Troppo spesso nel nostro settore ci si dimentica di avere a che fare con persone, prima ancora che tecnologie e strategie…

Il lato tecnologico, così come quello strategico, sebbene affascinanti, importanti e spesso condizionanti per la buona riuscita di iniziative di comunicazione, passano in secondo piano quando ci sono di mezzo emozioni, sensazioni e sentimenti. Elementi assolutamente incontrollabili.

Quando te ne accorgi? Quando succedono cose così

… e anche la più bella strategia di social marketing, che magari richiama concetti positivi quali il cambiamento, l’impegno collettivo, l’unione di intenti finisce così…

[UPDATE: la pagina http://www.spazioalcambiamento.it/manifesto è stata eliminata da Ikea con la seguente motivazione: “”Questo sito ha subito un attacco informatico da parte di hacker. Siamo perciò costretti a oscurare queste pagine per tutelare la privacy di tutte le persone che avevano lasciato la loro idea sul cambiamento. Grazie a tutti i contributi. IKEA Italia”. Niente male direi…]

E ti rimane poco da dire o fare…

Se volete dare un’occhiata e farvi un’idea della situazione vi consiglio un’occhiata all’hashtag #spazioalcambiamento su Twitter.

p.s. grazie a Samantha che per prima mi ha segnalato questa vicenda