Strana atmosfera da amarcord quella che ho respirato in questi ultimi giorni dando un’occhiata alla mia casella di posta elettronica.

Prima mi rendo conto di essere diventato oggetto di una serie di sottoscrizioni selvagge su Friendfeed

Poi, come se non bastasse, Twitter mi manda una comunicazione in cui annuncia in pompa magna la sua ultima grande novità: l’invio di una newsletter settimanale di riepilogo.

Un paio di colpi “retrò” in questo (social) web sempre più in balia di un’evoluzione nevrotica degli strumenti.

A volte ritornano. Quantomeno curioso.