Domani e domenica (5-6 maggio) sarò ospite del team di Jobberone nella pittoresca cornice di Gardone Riviera (BS), per la presentazione ufficiale del social network, tutto rigorosamente made in Italy, che si propone come innovatore dell’incontro tra domanda e offerta lavorativa.

Credo che sia estremamente interessante capire come intendono differenziarsi dal resto delle molteplici piattaforme di questo tipo e valutarne il posizionamento sul mercato (che sembra essere diverso dalle piattaforme di outsourcing valutate in precedenza sul blog).

Può essere molto stimolante anche valutare le problematiche che una start-up italiana, legata completamente al (Social) Web, si sta trovando ad affrontare nella burrascosa situazione nostrana.

Altro motivo di interesse personale riguarderà sicuramente il business model del social network anche per capire se può rappresentare in qualche modo una novità rispetto ai paradigmi ormai consolidati che vanno raramente al di là di pubblicità, affiliazione e servizi premium.

Si preannuncia una due giorni interessante, anche per la presenza di professionisti del settore di grande spessore e per la splendida location sulle sponde del Lago di Garda.

Se avete qualche domanda, dubbio o perplessità o volete sapere qualche cosa di specifico riguardo al progetto, scrivetelo nei commenti e non mancherò di chiedere direttamente al team di Jobberone.

Se poi siete nei paraggi e volete farvi una chiaccherata con il sottoscritto, benvolentieri!

UPDATE: ho appena scoperto che “saranno della partita” (tra gli altri) anche Cristina Simone (più volte ospite di questo blog!), Simone CinelliLuca Della Dora, Nadia Plasti e Stefano Leotta. Finalmente riuscirò a dare un volto e una voce a persone con cui intrattengo un rapporto quotidiano basato sul confronto (cosa che solo pochi giorni fa mi sono ripromesso di fare!). Diciamo che la cosa si fa molto molto interessante!