web da enciclopedia a supermercato

Qualche giorno fa un carissimo amico, utente “medio” del Web, più o meno consapevole della mia professione, così di punto in bianco e senza troppi giri di parole mi dice…

“Comunque fino a qualche tempo fa se cercavo una parola su Internet, metti caso… Caligola (non mi chiedete i motivi del perchè proprio quella parola NDR), mi usciva tra i risultati Wikipedia che mi spiegava la sua storia, e una serie di articoli sempre relazionati al personaggio storico. Oggi se cerco Caligola su Google, trovo sempre Wikipedia, ma poi il resto sono: Ristorante o Pizzeria Caligola, Film Caligola, e qualche prodotto da supermercato che si è preso il nome Caligola. Ma è possibile?!?”

Ok. Ho controllato di persona ed in effetti la parola Caligola non costituisce l’esempio più azzeccato per una riflessione di questo tipo.

Tuttavia non ho potuto far altro che dare ragione al caro amico, anche perchè, senza rendersene nemmeno conto, ha affrontato simultaneamente non solo la questione dell’esagerata “commercializzazione” dei motori di ricerca, sempre più catalogo, sempre meno informazione, ma anche quello che considero il più attuale dei problemi della search: la scarsa pertinenza dei risultati.

Vi lascio con una domanda:

quante volte vi è capitato di non riuscire a trovare una pagina specifica, sebbene la conosciate esattamente, perchè magari l’avete già visitata ma non ricordate più l’indirizzo esatto?

Riflettiamo sulle risposte…