Fa piacere essere chiamato in causa, in qualità di esperto del settore, per “giudicare” un progetto innovativo creato proprio nella (e dalla!) tua Regione.

Fa ancora più piacere quando alle eventuali perplessità che manifesti segue un atteggiamento propositivo da chi quel progetto l’ha ideato e ci mette personalmente la faccia.

Quando poi noti con piacere che la direzione intrapresa è quella che tu avevi suggerito, sei proprio contento.

Complimenti a Lidia Marongiu e a tutto lo staff de “Il turismo che vorrei in Liguria”, progetto istituzionale della Regione per la raccolta di contributi per la costituzione del piano triennale per il turismo, presentato in questi giorni alla BIT 2012.