Che cosa si condivide di più su Facebook? Immagini o video?

E’ una domanda a cui ho cercato di dare risposta negli ultimi giorni, supportato da dati online che provassero quale tipologia di post garantisca statisticamente il maggior numero di reazioni (like, condivisioni e commenti) da parte dell’utente

Reputo che sia un’informazione molto interessante per quelle aziende (o professionisti) che costruiscono e seguono un “piano editoriale” ben delineato anche nelle loro presenze sociali.

Ciò su cui mi interessava maggiormanete soffermarmi era la “sfida” tra immagini e video, i contenuti che più di tutti dominano le bacheche di Facebook. Devo dire che ciò che ho “recuperato” mi appare estremamente interessante da condividere e analizzare insieme.

Le immagini portano un maggior numero di reazioni agli stimoli. E più che alle parole vorrei lasciare spazio ai dati raccolti (sotto i 3 grafici, trovate le fonti)…

Tutte le statistiche che vi ho proposto indicano chiaramente che sono le immagini a costruire un maggiore engagement con l’utente, rispetto ai video.

Ma perchè?

A mio parere, il risultato non deve sorprendere soprattutto per due motivi:

  • Rispetto ai video le immagini possono veicolare una comunicazione molto efficace e ad alto tasso di coinvolgimento in maniera più immediata a livello temporale (guardare un’immagine prende meno tempo che guardare un video) e con meno impegno per l’utente (guardare un video implica un grado di attenzione maggiore).
  • I video sono più “pesanti” dal punto di vista “tecnico”. Pensate alla sensazione che provate quando guardate un video con una connessione scarsa. Fastidioso direi… L’immagine non ha problemi di pesantezza, o di formato ed è sempre visibile su qualsiasi tipologia di dispositivo (pensate anche alla consultazione da smartphone o da tablet).

C’è poi un terzo motivo, molto probabilmente insito nelle dinamiche stesse della piattaforma di Zuckerberg, ben approfondito scientificamente dal team di FbStrategy e sintetizzato benissimo nelle seguenti parole:

In altre parole, Facebook fa in maniera tale che le immagini siano sempre visualizzate un maggior numero di volte e lo fa di default (da FbStrategy.it)

Molto interessante direi: mentre tutti bramano strategie di video marketing alla ricerca della viralità, su Facebook per il momento, le immagini sembrano premiare maggiormente in termine di risposta agli stimoli.

Che cosa ne dite?