La consapevolezza di consumatori e aziende è inversamente proporzionale alle possibilità che il successo di Groupon continui.

Oppure, se volete…

Le possibilità che il successo di Groupon continui sono direttamente proporzionali al protrarsi dell’inconsapevolezza di consumatori e aziende.

C’è già chi si sta ingegnando per “porre rimedio”

E mi sa tanto che non finisce qui…

UPDATE del 3/09, ore 11.00: tutti gli articoli fino a ieri reperibili online (Net1News, Leggo.it, Youreporter.it e Vip.it) sulla sorta di “trucco” per aggirare Groupon (che poi non è che ci voglia un ingegnere nucleare per capirlo!) sono stati rimossi.