Curiosa “scoperta” di Vincenzo Cosenza, che spulciando i dati dei check-in italiani su Facebook Places (dati messi a disposizione da Social Bakers), si è si è reso conto che in Italia i luoghi dove ci si geolocalizza con più “piacere”, associati a pagine Facebook, sono le discoteche!

Che i PR della “movida” abbiano capito, prima degli esperti di marketing delle aziende, le potenzialità della geolocalizzazione associata al socialweb?