Mi ha un pò sorpreso il rumor, rilanciato nella blogosfera con una certa insistenza, riguardo ad una possibile cessione di Twitter.

Secondo il Wall Street Journal, la valutazione attuale sarebbe di circa 8-10 miliardi di dollari e Google e Facebook sarebbero pronti ad incediare l’asta.

A vostro parere ha senso vendere Twitter, in un momento in cui sembra essersi chiarito il business model? O forse ha più senso cercare di comprarlo, a tutti i costi?

Personalmente, mi sembra difficile che la proprietà decida di vendere, proprio ora che le previsioni sorridono al Social Network “cinguettante”.
Non dimentichiamo che secondo eMarketer, il 2011 porterà nelle casse della Twitter Inc. la bellezza di 150 miliardi di dollari, solo ed esclusivamente da investimenti pubblicitari e il 2012 viene identificato come l’anno del sorpasso a MySpace.

Inoltre, come perfettamente raccontato dai Ninja, a Twitter hanno deciso di rinnovare la sezione business, cercando di spiegare quali possano essere i vantaggi di un investimento pubblicitario (promoted tweets, promoted trends, promoted accounts) personalizzato a seconda delle esigenze aziendali.

Sinceramente non credo venderanno almeno per il momento, anche se nel Web abbiamo imparato che tutto è possibile. Voi che ne dite?