Ore 17.30: a poche ore da uno dei momenti più neri della politica moderna italiana (non tanto per la mancata o non mancata sfiducia, quanto per le scenate da teatrino tutto nostrano, a colpi di cambi di schieramento, offese, insulti ed esultanze da stadio), e mentre Roma è ancora sotto assedio…
Rai 1 e Canale 5 si dedicano rispettivamente ai casi Yara e Sara Scazzi.

Tutto il mio rispetto per le due giovani e le loro drammatiche storie ma io… mi rifugio nel Web.