Zuckerberg e soci sembra non abbiano nessuna voglia di arrestare la cavalcata che ha portato Facebook a 500 milioni di utenti sparsi per tutto il globo. Le ultime mosse “imperialiste” del gigante blu sembrano destinate a modificarne i piani di mercato.

Le novità riguardano principalmente:

  • acquisizione di Nextstop, una startup specializzata nei consigli “sociali” sui posti da visitare, che spinge Facebook sul mercato della geolocalizzazione e di conseguenza del turismo;
  • partnership con MOL, compagnia asiatica di microcredito, che permette a Facebook di aumentare la diffusione della sua moneta virtuale (Facebook Credit) e lo proietta verso l’ambiziosissimo progetto di rendere tale valuta anche in parte reale, superando i confini del commercio elettronico.

Se volete approfondire maggiormente le “novità del pianeta Facebook” leggete questo articolo pubblicato sul blog di Data for Business. Buona lettura!