Fino a pochi anni fa era impensabile tutto ciò che l’avvento massiccio di Internet sta provocando. Con la definitiva consacrazione dei Social Network, siamo ormai portati a condividere, con altri utenti della Rete, gran parte di ciò che quotidianamente facciamo. Si può tranquillamente dire che l’integrazione tra la vita “reale” e la vita “online” sia sempre più forte. Sono tantissime le applicazioni che gratuitamente ci permettono di lasciare traccia di tutto ciò che reputiamo interessante. Ecco una carrellata di Social Network, per tutti i gusti, tratta dal sempre ottimo html.it
 
Wakoopa. E’ una sorta di Social Network dedicato ai Software. Grazie ad un piccolo programma, l’applicazione si rende conto dei software che utilizziamo sui nostri PC, o i siti che visitiamo. Fa una lista del genere per tutti gli utenti, consentendo di commentare e classificare tutte le applicazioni che gli utenti utilizzano.

Anoobi. E’ un servizio molto utilizzato (anche in Italia) è permette di pubblicare la lista dei nostri libri preferiti,  e di scoprirne di nuovi, sulla base dei propri gusti, o delle segnalazioni di altri utenti.

Tripit. E’ un sito che consente la condivisione di piani di viaggio. Direttamente dalle ricevute delle prenotazioni, in modo totalmente automatico (riconoscendo la mail, precedentemente inoltrata), il sito aggiorna i dettagli sul prorpio viaggio. Tutto ciò è naturalmente condivisibile e corredato di numerose e dettagliate statistiche relative ai viaggi effettuati.

Flixster. Permette di trovare delle produzioni cinematografiche, che ben si sposano con i nostri gusti. Tutto parte dalla valutazione di alcuni film a cui l’utente viene sottoposto per comprendere a pieno quali siano le sue preferenze. Naturalmente poi si possono lasciare recensioni dei vari film e dare/ricevere consigli a/da altri utenti.

Last.fm. Ha la particolarità di aiutare l’utente a scoprire nuova musica, partendo dagli artisti che l’utente indica come preferiti, basandosi su un sistema di tag “dal basso”. Inoltre presenta le caratteristiche essenziali (community) delle migliori applicazioni sociali.

Upcoming. E’ molto indicato per la gestione di eventi di vario tipo. Grazie alla sua dimensione pubblica permette di collegare l’agenda personale a l’agenda di eventi di una determinata città.

Panoramio. In un epoca in cui la geolocalizzazione sta prendendo sempre più piede, questo servizio ci consente di localizzare tutte le foto che vogliamo rendere visibili, corrdandole di tag descrittivi.

Delicious. E’ il sito di “social bookmarking” per eccellenza. Serve per salvare delle pagine internet, offrendo catalogazione e indicizzazione. Tra i vantaggi, il fatto che è possibile “sbirciare” nei siti preferiti degli altri utenti e scovare nuove fonti.

Vimeo. Tralasciando Youtube, che non ha bisogno di commenti, quest’applicazione consente di caricare video di durata illimitata (ma con un utilizzo massimo di 500MB di banda settimanale, nella versione free), e presenta tutte le caratteristiche del più celebre “rivale”.