Non può passare inosservato il successo di Tuenti, vero e proprio “Facebook di Spagna”. Il Social Network iberico, con più di 5 milioni di utenti, figura nelle parole più cercate a livello mondiale: è il terzo tra i trend emergenti nel pianeta e primo tra i termini digitati in Spagna.

Che cos’è Tuenti? Tuenti è un Social Network che è diventato popolarissimo tra i giovanissimi spagnoli. Si calcola che l’età media non superi i 20 anni. Fu creato nel 2006 e sembra che attualmente sia usata da più di 5 milioni di utenti, in continua crescita (ogni mese si iscrivono circa 8000 nuovi profili). Tuenti, molto simile a Facebook, presenta le caratteristiche di molti social network (profilo, foto, bacheca, applicazioni…) e sembra avere trionfato principalmente poichè ha sostituito Messenger nell’immaginario collettivo. L’indirizzamento verso la tipologia di target (a partire dal nome!) è stato azzeccato tanto da trasformarlo in una sorta di macrodiscoteca alla moda, addirittura un luogo esclusivo, in cui si può entrare solo se invitati.

Tuenti primo nella classifica delle parole cercate su Google, in Spagna per il 2009 (da Google Insight for Search). Cliccaci sopra per ingrandire.

Ma perchè Tuenti è tanto popolare? Nonostante Facebook offra servizi simili, in Tuenti, l’accesso all’informazione dell’utente privato è più protetto, così come è minore la presenza di sconosciuti che possono visualizzare le tue applicazioni o mandarti messaggi. Diciamo che il “lato oscuro” di Facebook, viene mitigato in questo Social Network, che garantisce (fino ad un certo punto!) che quella che ti circonda sia davvero una comunità di gente che conosci, che accede alle tue informazioni poichè è stata invitata da te a farlo. In questo senso la privacy, risulta essere maggiormente tutelata. Naturalmente Tuenti ha la stessa debolezza di tutte le reti sociali: i dati dell’utente. Come qualsiasi Social Network, raccoglie milioni di dati, dalla data di nascita, alla mail, dai gusti musicali alla visione politica… La domanda è la solita… Che fine fanno questi dati? Realmente non lo sappiamo…
Un altra caratteristica che lo rende forte è la sua usabilità che ha permesso a chiunque di adoperarlo facilmente senza l’ansia da “e ora che faccio???” tipica del primo accesso a Facebook.

Tuenti Vs Facebook, in Spagna, nel 2009 (da Google Insight for Search). Cliccaci sopra per ingrandire.

It’s Business Time! Ora che è ormai una realtà consolidata del panorama Web iberico, Tuenti si pone obiettivi molto ambiziosi per il futuro. Nel 2008 ha fatturato 600.000 Euro; da gennaio 2009 ha introdotto la pubblicità, ma con un sistema molto più “user friendly” che permette di scegliere diverse forme di advertising per le aziende, e consente di “indirizzare” la pubblicità verso utenti realmente interessati, sotto forma di eventi, aumentando il ritorno economico derivato dagli annunci. Icaro Moyano, direttore della comunicazione, ha dichiarato a giugno 2009: “…según nuestras previsiones, este año superaremos los cinco millones de euros”.
Attendiamo con ansia che arrivino i dati relativi al 2009… Comunque non c’è che dire! Ambiziosi i ragazzi!