Questa è l’ultima versione dei video “Shift happens” aggiornata all’autunno 2009, sviluppata da XPLANE in collaborazione con The Economist.
I numeri sono spesso indice indiscutibile di ciò che avviene intorno a noi. Per quanto riguarda internet ed i fenomeni ad esso connessi, i numeri in cui ci imbattiamo sono davvero impressionanti:
più di 300 milioni di persone sono iscritte a Facebook, più di 200 milioni a MySpace. Se consideriamo gli utenti di questi Social Network, una nazione, avremmo a che fare rispettivamente con la quarta e sesta potenza mondiale, dietro a Cina, India e Stati Uniti e con l’Indonesia nel mezzo…
Ogni mese su Google si registrano 31 miliardi di ricerche! Per raggiungere un’audience di mercato di 50 milioni di persone, la radio ci ha impiegato 38 anni, la TV 13, Internet 4, l’I-Pod 3, Facebook…2!!! YouTube dichiara qualcosa come 350 milioni di visitatori al mese. Quasi 10 milioni di utenti registrati hanno contribuito a Wikipedia, 160.000 dei quali sono considerati attivi. Più di 35 milioni di persone hanno postato e taggato 3 miliardi di foto e video su Flickr. Yahoo ospita 7.8 milioni di gruppi che parlano di ogni possibile argomento. Google ne ha 3.9 milioni.

Le rivoluzioni sono partite da numeri molto più piccoli! Cosa ne pensate???